Fragili stagioni

Michael Bishop, Fragili stagioni, FrankensteinUna nuova lettura, dopo tanto tempo.

Si tratta di un passo che ho trovato emozionante, estratto da “Fragili stagioni”, romanzo (qui recensito) in cui Michael Bishop, autore statunitense di genere fantastico, due volte insignito del Premio Nebula, e  che ho avuto il piacere di intervistare personalmente, descrive un immaginario finale alternativo al Dr. Frankestein di M. Shelley. La creatura mostruosa riesce a sottrarsi alla morte finale nei ghiacci artici e intraprende una rocambolesca fuga dall’umanità che in realtà la porterà infine a ritrovare dentro di sé quanto voleva fuggire.

Questa volta ho deciso di limitarmi alla voce, senza alcun contorno sonoro, né di immagini. Giudicherete voi il risultato.

Buon ascolto!

Fragili stagioniultima modifica: 2011-08-13T11:55:00+00:00da pacodettofranz
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento