Solo il mimo canta al limitare del bosco…

tevis.jpgPubblichiamo oggi un breve estratto da Solo il mimo canta al limitare del bosco (tit. orig. Mockingbird, 1980), romanzo fantascientifico di Walter S. Tevis, nella traduzione di Silvia Stefani, pubblicata nella collana Urania con il titolo “Futuro in trance” nel 2009.

L’autore, più noto per L’uomo che cadde sulla terra, romanzo di FS da cui fu tratto il celebre film con David Bowie, e per la sceneggiatura de Lo spaccone e Il colore dei soldi, immagina un lontano futuro in cui un uomo e una donna (e a suo discutibile modo anche un robot) sono alla ricerca della propria umanità, e si rivolgono alla lettura dei libri, che il genere umano ha dimenticato, come strumento per la sua realizzazione. Un romanzo pieno di spunti creativi geniali, che consigliamo a tutti (la recensione completa del libro è disponibile qui).

Nel brano scelto, il protagonista, Bentley, progetta e realizza la fuga da una prigione in cui è stato rinchiuso per aver violato la proibizione della lettura dei libri e le leggi sulla privacy, che vietano la convivenza fra donne e uomini. Bentley fugge alla ricerca di Mary Lou, la donna di cui si è innamorato, e a cui ha insegnato a leggere.

Buon ascolto da Paco!

 

 

 

 

Solo il mimo canta al limitare del bosco…ultima modifica: 2010-12-24T14:38:00+00:00da pacodettofranz
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento